Profili candidati

Movimento 5 stelle Monteriggioni

Claudio Papei

nato a Siena 49 anni fa e residente nel comune di Monteriggioni dal 1994 in località Santa Colomba, sposato con un figlio.

Come formazione scolastica è preminentemente di carattere tecnico diplomato come Perito Industriale indirizzo Telecomunicazioni, successiva qualifica in Tecnico in Microprocessori, Laureato presso l’università di Siena in Tecniche della prevenzione e Master presso l’università di Firenze in Ingegneria Clinica.

Attualmente è dipendente a tempo indeterminato della USL7 di Siena presso l’Ufficio Tecnico quale Responsabile dell’uso razionale dell’energia (Energy Manager) e ottimizzazione delle risorse primarie.

In passato ha lavorato nel settore privato come dipendente con qualifica di programmatore, successivamente come libero professionista nel settore della progettazione e collaudo impianti elettrici e in fine è stato coofondatore socio/amministratore di una importante società di automazione per sistemi industriali in Siena.

Ha pubblicazioni nel campo delle energie rinnovabile e nella efficienza dei sistemi energetici, al suo attivo ha numerose realizzazioni in vari settori (produzioni energia, mobilità sostenibile, sicurezza …) ed è titolare di alcuni brevetti industriali.

La scelta di avviare un percorso nel campo politico deriva dalla volontà di portare un preciso contributo nell’innovazione, e non solo tecnica, nel settore dell’amministrazione della cosa pubblica dove in questo momento di stagnazione c’è ne bisogno.

 

Coletta Alfonso

Medico in pensione da circa 4 anni. Ho fatto per 35 anni l'anestesista rianimatore ospedaliero a tempo pieno in molti ospedali. Sono anche specialista in Ortopedia e Traumatologia,specialista in Igiene e Medicina Preventiva con indirizzo Direzione Ospitaliera.

Continuo a lavorare nel campo della Medicina ma non come anestesista.

Collaboro con la CRI con la quale sono stato in missione in Iraq,Emirati Arabi;2 volte a Lampedusa per i migranti,per il terremoto dell'Aquila ecc. ecc.

Sono impegnato come volontario in giro per il mondo nella cooperazione internazionale.

Dopo 25 anni di astensionismo dal voto,finalmente è arrivata l'ora per me col M5S(col quale sono attivista da un pò più di un anno).Il M5S,secondo me è l'ultima spiaggia!

 

 

Patrizia Ciocchi

vive a Monteriggioni dal 1970.

Laureata in Lettere e Filosofia. Pubblicista iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, di Firenze dal 1995, ha lavorato presso diverse testate televisive con servizi in esterna, interviste, sondaggi, prestazioni in audio ed in video per redazionali, redazione del Telegiornale. Ha Collaborato con diverse testate di carta stampata come Tirreno prestando opera con articoli e servizi di cronaca bianca, politica, conferenze stampa e servizi monografici anche presso Il Nuovo Campo di Siena di cui è stata Direttore responsabile.Ha partecipato ad attività ed esperienze di ricerca dell'Università di Siena, e numerose attività editoriali sia come segretaria di produzione, che come curatrice e autrice.E’ stata Responsabile della produzione, autrice del testo e commento del documentario "C'era una volta Sassetta" promosso dal Comitato festeggiamenti di Sassetta (Li) 1996-97.Per l'Amministrazione Provinciale di Siena, è stata incaricata per il programma del Ce.d.La.C. Ha anche prestato servizio alle dipendenze dello Stato Presso i Ministri della Pubblica Istruzione, Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e quello di Grazia e Giustizia.Ha partecipato, su incarico del Comune di Grosseto, alla ricerca didattico-scientifica per l'elaborazione espositiva della mostra del Museo di Alberese; collaborando per la realizzazione della documentazione filmata.E’ stata Promotore Finanziario presso una nota Banca Italiana.Inoltre ha svolto altre attività culturali e organizzative e mangeriali: organizzando mostre d’arte nell'ambito delle iniziative in seno ad Associazioni Nazionali di Cultura e all'Associazione Taglia Ghibellina di Toscana, per conto della quale ha partecipato anche alla realizzazione di un documentario prodotto per il Dse della RAI sugli aspetti del neofolclore toscano.Ha ricoperto per due mandati il ruolo di Presidente Proloco di Monteriggioni, organizzando manifestazioni culturali. Nel triennio 2005/2007 è stata responsabile Ufficio Turistico dello stesso Comune. Con gestione del personale e della parte commerciale e organizzativa. Attualmente impiegata presso un’Azienda di zona. Impegnata politicamente fin da giovane, dopo un periodo di allontanamento, ha deciso di impegnarsi nuovamente per condividere i principi del Movimento 5 Stelle nell’interesse del territorio.

 

Simone Franchi

Ciao sono Simone Franchi sono nato a Grosseto il 6 dicembre del 1983, abito a siena da 10 anni, quindi nel comune di Monteriggioni da 3 e per la precisione nella frazione di Uopini.

Convivo con la mia compagna e due cani.

Diplomato come perito industriale a indirizzo elettronica e telecomunicazioni, dopo un anno dal diploma ho avuto la fortuna di vincere un concorso presso Trenitalia dove lavoro da 8 anni come Macchinista.

Ho sicuramente una spiccata sensibilità verso la cura dell'ambiente e la salvaguardia di questo nostro immenso patrimonio.

Ho deciso di iniziare questo impegno politico consapevole dell'importanza che la politica ha nella nostra vita e convinto che tale macchina abbia bisogno di una svolta radicale verso la trasparenza.

Liberta è partecipazione ( cit. Giorgio Gaber)

 

 

 

Stephen Taddeo

Sono nato a Siena nel 1971, e sono residente a Belverde, nel comune di Monteriggioni.

Ho un diploma universitario in Tecnico di Laboratorio Biomedico e sono impiegato alla Novartis.

Per spiegare i motivi che mi hanno spinto a intraprendere questo impegno politico, voglio usare una citazione tratta da una celebre intervista del 1981 a Enrico Berlinguer:

“I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune.

Basta aprire un quotidiano qualunque per capire che dal 1981 a oggi non è cambiato nulla, anzi, la corruzione e il mal costume sono ormai accettati passivamente. Questo sentimento di rassegnazione non è accettabile.

Per combattere la corruzione e l’immoralità, è necessario si un cambiamento culturale, ma si tratta soprattutto di una questione di metodo, basato sulla trasparenza, l’informazione, la partecipazione e la democrazia.

Mi candido consigliere comunale per il comune di Monteriggioni con l’idea e l’impegno per una politica che persegua la trasparenza a tutti i livelli dell’amministrazione, il senso di comunità, un’attenta gestione delle risorse finanziarie e la tutela del territorio che rappresenta la più grande risorsa del nostro comune.

 

Gianni Ciacci

Sono nato a Siena il 01/02/1963 e risiedo nel Comune di Monteriggioni sposato con due figli; inizio a lavorare da giovanissimo, 16 anni, presso la Coop Uniforno (panificio pasticceria industriale) con l’incarico di responsabile alla produzione già nell’anno successivo. Nel 1982 all’età di 19 anni fondo con altri 2 soci il “Panificio Senese snc di Ciacci Gianni e c.”.

Negli ultimi anni sono stato amministratore unico della “Ciacci & c. s.a.s.” sempre nel settore panifici pasticceria.

Nel 2005 vinco per la mia società un bando regionale per finanziamento europeo di € 70.000,00 f.p. per elevato punteggio di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale. Attualmente a causa della crisi ho ridotto drasticamente il mio impegno lavorativo cedendo gran parte delle mie attività lasciando un solo negozio ed un solo dipendente dei 12 ante crisi. Unico vanto è il buon rapporto che ho avuto con più di 50 lavoratori in 32 anni di piccola impresa, senza mai una vertenza sindacale. Sono iscritto al Movimento 5 Stelle sin dalla sua nascita, e nello spirito del movimento spero di poter dare il mio contributo per la causa delle piccole e medie imprese e dei sui lavoratori, vera ossatura dell’economia italiana, vessata e abbandonata dalla politica di questi ultimi anni, ossequiosa invece con banche e multinazionali che quando ci avranno sottratto l’ultimo negozio di vicinato, le ultime aziende artigiane, competenze, posti di lavoro, acqua pubblica ecc., non avremo più nessuna autonomia, né nazionale né locale, e la vita nostra e dei nostri figli sarà nelle mani di manager senza scrupoli, con lo Stato e gli enti locali svuotati di ogni risorsa autonoma.

 

Vanda Bartali

Sono nata a Monteriggioni il 12 Aprile del 1957 e vivo da sempre a Castellina Scalo, sposata con un figlio.

Ho frequentato l'ITC Roncalli a Poggibonsi e mi sono diplomata Ragioniera nel 1977

Dal 1977 sono socio/amministratore dell'azienda di famiglia insieme ai miei fratelli.

Ogni giorno mi rendo conto della difficoltà che tutti noi abbiamo per riuscire a superare questa crisi che sembra non avere più fine.

Cito questo pensiero di - Martin Luther King - che mi ha molto colpita e fatta decidere ad intraprendere questo cammino:

“ Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla”

Mi candido consigliere comunale per il comune di Monteriggioni con la consapevolezza che per dare speranza alle generazioni future serve un'attenta gestione che salvaguardi il lavoro in ogni sua forma, perchè come dice l'Art. 4 della Costituzione, “ La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano possibile questo diritto”

Ed io aggiungo, che è una diretta responsabilità di chi governa, non dimenticare che è con il lavoro che si garantisce la dignità dell'uomo.

 

Marco Volpini

sono nato a Certaldo il 20 Maggio del 1954

Ho frequentato l'Istituto Professionale di Stato per il Commercio di Empoli

Dal 1979 vivo nel comune di Monteriggioni a Castellina Scalo sono sposato con un figlio.

Lavoro nell'azienda di mia moglie occupandomi principalmente di impiantistica meccanica.

In questo momento particolare, dove tutti i valori importanti della vita si stanno perdendo, c'è bisogno di una riscoperta da parte di tutti di responsabilità e senso civico come base per una convivenza di rispetto del prossimo e della natura che ci ospita.

Mi candido consigliere comunale perchè credo fermamente che dobbiamo proporci alle nuove generazioni in modo diverso, dobbiamo dare l'esempio di trasparenza, onesta e responsabilità civica.

 

Veneranda Tatti

Nata a Nughedu s. vittoria (OR) il 28/01/63 sposata con figlio e residente a Monteriggioni dal 1987.

Ho sempre svolta un’attività in casa perché cresciuta in una famiglia con nove fratelli e successivamente accudendo la mia. Sono entrata nel Movimento perché ritengo che la mia esperienza di casalinga, che si trova ogni giorno ad affrontare problematiche domestiche, possa essere utile e apportare nel gruppo una visione reale della vita quotidiana.

 

 

 

Silvano Iannicello

Nato a Casole d’Elsa 2/9/63 sposato con figlio e residente a Monteriggioni dal 1987.

Ho svolto attività come dipendente con qualifica di operaio nel settore industriale, agricolo e edile fino al 1990.

Successivamente ho avviato una ditta nel settore artigiano edile, attività che attualmente svolgo prevalentemente sul territorio.

Nonostante i numerosi impegni e la difficoltà quotidiane nel bilancio domestico ho deciso di fare questo percorso con lo scopo preciso di portare nel gruppo le mie esperienze lavorative e personali.